Se è vero che un viaggio deve regalare in primis un’ esperienza, perché allora non proporre ai nostri ospiti una…

Se è vero che un viaggio deve regalare in primis un’ esperienza, perché allora non proporre ai nostri ospiti una vacanza da film? Per gli hotel che sono stati set di pellicole celebri è naturale sfruttare la scia del successo cinematografico per offrire alla clientela pacchetti mirati.

Pacchetti  ispirati al grande cinema

Al celebre Plaza di New York lo scatenato Kevin si gode tutti i servizi extra lusso dell’hotel. Oggi però anche fan di “Mamma ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York”, possono prenotare la speciale esperienza “vivi come Kevin”. Si tratta di un pacchetto che comprende 4 ore di affitto di una limousine per poter visitare i luoghi del film, tra cui l’Empire State Building e il famosissimo negozio di giocattoli Duncan’s Toy Chest. Ma non è tutto, gli ospiti, infatti, avranno la possibilità di degustare in albergo una cena nel Todd English Food Hall, completamente ispirata ai cibi preferiti dai bambini degli anni 90, rivisitati in chiave gourmet.

 

Movie Tourism hotel-plaza

 

Ci spostiamo al Beverly Wilshire di Los Angeles, set della commedia romantica per eccellenza, Pretty Woman. Qui è possibile prenotare un pacchetto speciale ispirato al celebre film che comprende una sontuosa suite, un tour in Rodeo Drive accompagnati da una personal shopper. E non ultimi, una cena in stanza e una Mercedes Sedan con autista a disposizione.

Immersi nel verde di Pembroke, in Virginia, Baby e Johnny hanno ballato fino a innamorarsi. Dirty Dancing, film icona con l’indimenticato Patrick Swayze e Jennifer Gray fu girato all’interno del Mountain Lake Lodge. Non a caso l’hotel, oggi, offre ai suoi ospiti la possibilità di prenotare un week end, ispirato alla celebre pellicola. In programma, lezioni di ballo, visita guidata a tutti i luoghi resi famosi dal film e serate karaoke in tema “Dirty Dancing”.

Come dimenticare poi la divertente commedia che ha visto protagonista Bradley Cooper, “Una notte da Leoni 2”? Il film è stato girato a Bangkok all’interno del lussuosissimo Hotel Lebua. Sulla scia del successo ottenuto dalla pellicola, oggi si può prenotare la Hangover Suite con tre camere da letto e ordinare il cocktail che rende omaggio al film ovvero l’Hangovertini. Senza tralasciare una visita al Bar del 63° piano.

Strutture ad hoc per immergersi nell’esperienza “film”

Ci sono poi alcuni  esempi di strutture pensate appositamente per ricreare l’esperienza “film” e cavalcare l’onda del movie tourism. Come le Wizard Chambers all’interno del Georgian House. L’hotel londinese aperto dal 1851, per innovare l’offerta dedicata ai bambini in hotel, ha pensato a soluzioni d’arredo ispirate al magico mondo di Hogwarts. Agganciandosi automaticamente al gettonato “Muggle Walking Tour” sulle tracce delle location cittadine immortalate nella celeberrima saga di Harry Potter. Un importante indotto anche dal punto di vista del marketing. Basti dire che la stanza a tema, rispetto ad una stanza normale, costa dalle 60 alle 100 sterline in più.

 

 

Non solo hotel per promuovere la brand image di un territorio

Costruire pacchetti ad hoc per chi vuole immergersi nei luoghi del grande e del piccolo schermo non è solo appannaggio esclusivo degli hotel

Il discorso può essere esteso al territorio circostante. Se il vostro albergo non ha mai ospitato un set cinematografico, ma si trova vicino ai luoghi del grande o del piccolo schermo potete comunque pensare a dei pacchetti mirati.

Un esempio? Le suggestive ambientazioni del Commissario Montalbano. La fiction televisiva ispirata ai romanzi di Camilleri ha incrementato notevolmente il numero di turisti, desiderosi di immergersi, in prima persona, negli splendidi scenari in cui il commissario, interpretato da Luca Zingaretti, compie le sue indagini. Anche se la Vigata, del piccolo schermo è un luogo di fantasia. In realtà si tratta di Porto Empedocle, città natale di Camilleri.

La Sicilia di Montalbano è diventato un vero e proprio tour alla scoperta della storia e della cultura di Ragusa, Scicli, Modica, Punta Secca e del famoso Castello di Donnafugata. Un viaggio tra i più celebri monumenti, tra splendide chiese e palazzi barocchi, attraverso la campagna iblea fino al mare. E’ già in onda sul piccolo schermo la nuova serie, in cui la scenografia del vero o presunto matrimonio di Montalbano sarà la bellissima spiaggia su cui si affaccia la terrazza di casa del commissario, a Punta Secca. Un’altra meta da non lasciarsi sfuggire.

Insomma un film può cambiare davvero la brand image di un territorio. Tra le location diventate celebri grazie ai film, impossibile non menzionare i luoghi che hanno fatto da cornice alla celebre saga “Il Trono di Spade”. Un vero e proprio boom per le località che hanno ospitato le riprese. Nella zona di Siviglia oltre ai quasi centomila Spagnoli che si sono presentati per fare le comparse, il turismo è cresciuto nel 2015 del 27% circa. In Islanda di quasi il 30%; in Croazia (precisamente a Dubrovnik) del 10%.

Le App del movie tourism

Per il cine turista esistono delle app pensate ad hoc per rendere ancora più interattiva la visita di ambientazioni e location dei film. Come quelle  dedicate alle ambientazioni, in Inghilterra, dei film di James Bond. Si può giocare, partecipare a contest e concorsi a tema  scoprendo nel frattempo luoghi e curiosità  inedite  a prova di cinefili.

Anche Cinemacity  è una app che ci guida attraverso i set dei film più famosi girati a Parigi.Centinaia di scene che si possono ripercorrere anche grazie appositi tour a tema.

Se invece volete scoprire i set più celebri di New York, città del cinema per eccellenza, c’è la App Moviespot che vi viene in aiuto.

The movie map copre diverse città, quali Chicago, Londra, New York, Los Angeles, Parigi, Praga, Roma ecc..Per chi è alla ricerca dei luoghi dei film made in Usa

Mentre Walk in cinema ci guida attraverso i set dei film girati a Roma. Una volta arrivati a destinazione grazie al GPS del telefono la app ci ripropone la scena del film con la realtà aumentata. Chi vuole può entrarci dentro e farsi persino un selfie ricordo.