vincitori del concorso The Greatest Coffee Maker 2018 È di Riccione, frequenta l’Istituto Alberghiero “Severo Savioli” e si chiama Vera…

    vincitori del concorso The Greatest Coffee Maker 2018

È di Riccione, frequenta l’Istituto Alberghiero “Severo Savioli” e si chiama Vera Corazzi. E’ lei la tazzina d’oro proclamata sabato 1 dicembre, al Grand Hotel di Forlì, al termine delle due giornate della seconda edizione di The Greatest Coffee Maker”.  Il concorso evento ha visto 24 allievi di Sala-Bar del 4° e 5° anno di 24 Istituti Alberghieri italiani contendersi il prestigioso titolo di migliore coffee maker.

Menzioni speciali

Si è  aggiudicata il primo premio assoluto della giuria. Per aver dato prova delle migliori conoscenze teoriche, competenze tecnico-pratiche e talento creativo. Ma non solo, la studentessa riccionese ha ricevuto anche un ulteriore riconoscimento. Una  menzione speciale per la migliore contestualizzazione della propria ricetta, nel format di caffetteria ritenuto più appropriato.

Tra i vincitori del concorso The Greatest Coffee Maker 2018, al secondo posto assoluto, Emanuel Obreja dell’Istituto “G. Casini” di La Spezia. Anche lui premiato con un ulteriore riconoscimento speciale per la migliore preparazione e servizio del caffè espresso e del cappuccino. Ovvero una delle novità introdotte dalla seconda edizione del concorso.

Terza classificata Sara Giovagnoli dell’Istituto “Tonino Guerra” di Novafeltria. Altre menzioni speciali sono andate a Benedetta Paglialonga dell’Istituto “T. Guerra” di Cervia. Si è aggiudicata il riconoscimento per la migliore ricetta inedita di caffetteria. Infine a Moustapha Gueye, studente della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Riccione. Ha ricevuto la menzione per aver espresso la migliore tecnica di estrazione del caffè filtro.

Tanti gli sponsor che hanno investito sul concorso

Il concorso è stato organizzato da GpStudios, società di consulenza leader nel settore del turismo e della ristorazione. L’ evento è stato  realizzato  grazie anche alla collaborazione dell’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli. Senza tralasciare il contributo di altre prestigiose aziende del settore, tra cui il main sponsor Lavazza.

The Greatest Coffee Maker – dichiara Giacomo Pini di GpStudios – si è ormai guadagnato il titolo di secondo concorso di caffetteria più prestigioso sul territorio nazionale”. In particolare questa seconda edizione ha visto premiata la fiducia di una lunga lista di sponsor. Quest’anno, in numero raddoppiato rispetto alla prima edizione, hanno investito nel concorso tante realtà importanti. Tra queste: Lavazza, Rancilio, Mazzer, Centrale del Latte Cesena, Mixer, Ros, Giblor’s, Brema, Espressa, MIB Service, Upa Savona, Accademia dell’Ospitalità.

L’evento, è stato reso possibile, inoltre, anche grazie a molti enti patrocinanti tra cui Miur e Re.Na.I.A.Una testimonianza del forte impegno  da parte degli Istituti alberghieri – commenta Giorgio Brunet, dirigente scolastico dell’Alberghiero “P. Artusi”. Gli Istituti e gli insegnanti tecnico-pratici, infatti, mettono in campo il proprio impegno,  tutti i giorni, al servizio dei nuovi manager dell’ospitalità”.

Novità di questa edizione: le sessioni di formazione per i docenti

Per questo, tra le novità della seconda edizione ci sono state anche due sessioni di formazione pensate appositamente per i docenti. Le sessioni sono culminate in un momento di confronto e di scambio con una tavola rotonda aperta al pubblico. Il tema al centro dell’incontro è un argomento di grande interesse nel panorama formativo attuale: l’alternanza scuola-lavoro.

Diversi i relatori intervenuti sabato mattina 1 dicembre a conclusione delle prove pratiche. Importanti figure come Franco Moretti, presidente della Camera di Commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini. Ma anche Giuseppe Pedrielli, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale. Non ultimo, Andrea Serra, membro del servizio sindacale di Federalberghi, anch’esso sostenitore dell’evento.

Articolo pubblicato in collaborazione con Benedetta Neri