Quando aumentano le temperature, l’alimentazione si trasforma. Anche tu stai pensando di abbandonare alcuni piatti caldi e di approcciare ad…

Quando aumentano le temperature, l’alimentazione si trasforma. Anche tu stai pensando di abbandonare alcuni piatti caldi e di approcciare ad uno stile alimentare più leggero nei prossimi mesi? Allora può essere una buona idea anche rivisitare il menù del tuo locale, sia esso un bar, una caffetteria o una tavola calda, affinché i clienti amino il tuo locale anche durante l’estate.

Ci sono infatti prodotti che, oltre a essere meno faticosi da preparare, ti aiuteranno a vendere di più. Se vuoi affrontare al meglio i prossimi mesi, devi conoscere innanzitutto le necessità che guideranno le scelte dei tuoi clienti.

Colazione energetica e leggera

Partiamo dalla colazione. Che tu abbia un hotel o un bar, devi sapere che alcuni prodotti perdono il loro fascino in estate. La colazione estiva, infatti, deve essere energetica ma leggera. Latte caldo e cappuccino si faranno da parte, non farti cogliere impreparato! Inserisci nella tua offerta yogurt, macedonie, cereali, succhi, centrifughe e frullati.

Diminuiscono le portate, ma aumentano i pasti

In estate si mangia poco e più spesso, per non rallentare il processo di digestione. E’ la tua grande opportunità, ma solo se saprai sfruttarla: proponi spuntini a base di frutta fresca, accompagnandoli ad un efficace storytelling sul prodotto. E se sei a corto di idee, ne troverai quante ne vuoi in questo ricettario.

A tavola con i trend estivi

Sì alle proteine, no ai carboidrati. Con la calura estiva è preferibile una dieta povera di carboidrati: scegli piatti leggeri, a base di proteine facili da digerire. Sono da privilegiare formaggi freschi, carni bianche e pesce, cous cous, insalate di legumi e piatti vegani. Utilizza il farro, l’orzo, il mais e la quinoa.

Spazio a frutta e verdura

I sali minerali persi con la sudorazione devono essere reintegrati. Aiuta i tuoi clienti a recuperare energia offrendo frutta e verdura ricca di acqua, magnesio, zinco, calcio e sodio. La banana, ad esempio, è ricca di potassio, dà energia e toglie la fame senza appesantire.
Scegli sempre frutta e verdura di stagione. Dati statistici di poche settimane fa evidenziano una carenza di frutta e verdura nei menù e nell’offerta dei Pubblici Esercizi. E’ il tuo momento per rimboccarti le maniche e dimostrare ai clienti che ti preoccupi del loro giudizio… e della loro alimentazione!

Offrire prodotti freschi e di qualità è essenziale per essere competitivi sul mercato. Zumex, leader mondiale nella progettazione e nella produzione di soluzioni innovative per la spremitura di frutta e verdura, può agevolarti nel migliorare il tuo menù grazie all’utilizzo di attrezzature professionali che velocizzano i tempi di preparazione e diminuiscono gli sprechi di prodotto. The Perfect Couple, ad esempio, è l’ultima proposta Zumex pensata per i locali che vogliono offrire succhi naturali, centrifughe, smoothies o cocktail d’autore. Un concept nel quale l’azienda spagnola riunisce due macchine uniche, SOUL e Multifruit, rispettivamente spremiagrumi e centrifuga professionali, che spiccano per il loro curato design e per versatilità e facilità di utilizzo.

4 buone ragioni per usare frutta e verdura nel menù estivo

E se ancora non sei convinto, ecco 4 ragioni per le quali inserire in menù frutta e verdura (specie se di stagione) farà bene al tuo hotel o al tuo locale:

  1. Minor spesa. Frutta e verdura di stagione sono amiche del portafogli, poiché disponibili in grandi quantità.
  2. Sono più nutrienti. Le vitamine ed i sali minerali, di cui la frutta fresca è naturalmente ricca, tendono a deteriorarsi nei lunghi viaggi.
  3. Danno più gusto. Nonostante frutta e verdura coltivate in serra abbiano un aspetto migliore e più attraente, sono meno saporite perché non maturate al sole, come natura vuole.
  4. Sono amiche della sostenibilità. Solo mangiando frutta e verdura di stagione, è possibile acquistare a km zero. Comprare prodotti local significa meno trasporti e meno emissioni inquinanti.

Ora sei pronto per scrivere il tuo menù estivo. Un ultimo consiglio? Utilizza questa tabella per sfruttare la stagionalità dei prodotti ed ottimizzare la tua offerta per i prossimi mesi. Buon lavoro!Stagionalità di frutta e verdura