Gli Art Hotel fondono insieme turismo e arte, componenti di un binomio sempre più imprescindibile. Il numero di turisti che…

Gli Art Hotel fondono insieme turismo e arte, componenti di un binomio sempre più imprescindibile. Il numero di turisti che viaggiano per visitare città d’arte o mostre espositive è in costante aumento. Il viaggiatore contemporaneo però non si accontenta più di una semplice vacanza intesa nel senso tradizionale del termine. Oggi il viaggio deve essere sinonimo di esperienza.

In quest’ottica, negli ultimi anni in Italia, stanno riscuotendo sempre maggiori consensi gli Art Hotel. Sono tanti, infatti, gli alberghi italiani che utilizzano l’arte come tema delle proprie strutture o che collaborano con enti culturali  per mettere a disposizione degli ospiti spazi espositivi.

Trasformare un hotel in una galleria d’arte è una tendenza che piace sempre di più alla clientela. Del resto non è cosa da tutti i giorni addormentarsi tra dipinti, sculture o installazioni contemporanee.

Le caratteristiche di un Art Hotel

Gli Art Hotel sono vere  e proprie gallerie espositive dove è possibile immergersi in un’esperienza artistica a 360 gradi.

Gli alberghi che fanno dell’arte il proprio biglietto da visita offrono ai loro ospiti la possibilità di vivere atmosfere inedite. Complice il preziosissimo patrimonio culturale del nostro paese, costantemente celebrato, che offre agli appassionati d’arte,e non solo, esperienze di viaggio  indimenticabili. L’Art hotel è un  mix perfetto tra lo stile sofisticato di una struttura e la bellezza delle opere d’arte che ospita.  In questi alberghi di lusso trasformati ad hoc in  gallerie d’arte non solo si possono ammirare le opere esposte, ma in alcuni casi anche acquistarle. L’art hotel diventa così  a tutti gli effetti una prestigiosa galleria d’arte.

Vediamo di seguito alcuni esempi di Art Hotel in Italia, all’insegna dell’arte, del design, ma anche della bellezza.

Gli Art Hotel italiani più prestigiosi

Al Rome Cavalieri le più grandi collezioni d’arte private

A Roma città d’arte per eccellenza, culla della nostra cultura, sono tanti gli Art Hotels che hanno conquistato il cuore degli amanti dell’arte. Il più celebre è senz’altro il Rome Cavalieri della catena alberghiera  Waldorf Astoria, tra i più rinomati nel mondo. L’hotel ospita tra le più grandi e  preziose collezioni d’arte private. Qui mobili d’epoca, arazzi, dipinti e sculture si affiancano alle tecnologie più avanzate per soddisfare ogni palato. Gli ospiti possono circondarsi di collezioni inedite. Dai maestri del 16° secolo ai maggiori artisti contemporanei. Senza tralasciare i costumi di Nureyev.

Impossibile non citare poi le tre tele di Giambattista Tiepolo e la collezione “Dollar Sign” di Andy Wharol. All’interno di questo luxury hotel, che ha fatto dell’arte il suo tratto distintivo, è possibile ammirare le più diverse opere d’arte presenti nelle 370 camere, di cui 25 suite.

Art hotel
Faust e Margherita, Il bacio; Antonio Tantardini (1829-1879). Parte della collezione privata esposta al Rome Cavalieri.

Alexander Museum Palace di Pesaro: spazio alla sperimentazione artistica

Gli amanti dell’arte non possono restare indifferenti a questo hotel caratterizzato da pezzi d’arte che portano la firma di artisti quotati, ma anche emergenti. All’interno della struttura si può ammirare il tocco del celebre Mimmo Paladino, ma non mancano spazi dedicati ai talenti più giovani, sia italiani che stranieri.

art hotel
Dall’Osso, Angeli. Alexander Museum Palace di Pesaro.

 

Boscolo Exedra Milano: il progetto di Italo Rota offre un’esperienza polisensoriale

Il Boscolo Milano,  perfetto esempio di urban luxury hotel nasce dal talento dell’architetto Italo Rota, che ha completamente reinventato un edificio degli anni venti. Un perfetto connubio di lusso e contemporaneità. Il Boscolo con il suo design avanguardistico  rappresenta  un’originale  fusione tra eleganza, arte e stile made in Italy. Progettato come punto di riferimento per chi visita Milano è anche un punto di incontro per gli stessi milanesi. Il 50% degli spazi è pubblico e in questo caso è la metropoli  che entra in albergo. All’interno  non ci sono due stanze con la stessa forma: le 154 camere personalizzate, con 9 suite tematiche, sono caratterizzate da comfort abitativo e design ipercontemporanei. L’hotel, che ospita anche una lussuosa Spa di design, è dedicato ai 5 sensi. Qui tutto concorre a creare una miscela polisensoriale che, insieme all’attenzione per l’accoglienza, fa del soggiorno al Boscolo una destinazione nella destinazione.

Art hotel
Boscolo Exedra Hotel space.

Byblos Art Hotel Villa Amistà Verona: una mostra permanente di arte contemporanea

Una villa veneta del XVI secolo, a pochi km da Verona, rivisitata ed interpretata per ospitare un elegante hotel di lusso diventa cornice suggestiva di una mostra permanente d’arte contemporanea. All’interno di  un’antica villa veneta è stato realizzato questo particolarissimo  art hotel. Le sue stanze sono decorate interamente con pezzi di design. Attraversando i suoi corridoi psichedelici sembra di camminare in un caleidoscopio.

art hotel
Sala comune del Byblos Art Hotel.

Art Hotel Atelier sul mare, Castel di Tusa (Messina): l’ospite diventa parte di un’opera d’arte

Atelier sul Mare è un Museo-Albergo d’Arte Contemporanea unico al mondo. Il Museo-Albergo è situato a a Castel di Tusa (Me), un piccolo borgo molto caratteristico vicino a Cefalù. Qui gli ospiti hanno l’opportunità di vivere in modo esclusivo l’opera d’arte divenendo parte di essa. Entrare e sostare in questi Spazi Emozionali permette di vivere una nuova dimensione dello spirito, stimolata dalla creatività dell’arte.

Le inedite Camere d’Arte portano la firma di artisti di fama internazionale, tra i quali spiccano i nomi di Danielle Mitterand, Fabrizio Plessi, Hidetochi Nagasawa, Renato Curcio, Maria Lai, Raoul Ruiz, Paolo Icaro e tanti altri.

Antonio Presti, ideatore e fondatore della prestigiosa “Fiumara d’Arte” parco di Sculture all’aperto più grande d’Europa, è l’artefice di questa realtà unica dove paesaggio, cultura, arte e ospitalità si fondono per mostrare e far vivere ai visitatori di questa terra magnifica un’emozione indimenticabile: l’arte vissuta come un sogno.

art hotel
Fotografia di una sala dell’Atelier. Credits: Artribune.

 

Art Hotel quindi come sinonimo di esperienza artistica da vivere in prima persona non più come semplici osservatori. Anche se non è necessario realizzare  un art hotel in tutto e per tutto per  sposare una filosofia d’arte e una politica di bellezza. Talvolta per rendere unico un soggiorno è sufficiente un pezzo di arredo  di design, uno spazio o un momento dedicato all’arte. Fare dei propri spazi la cornice di un’esposizione artistica,che porta la firma  di design e artisti emergenti può essere la chiave per proporre ai nostri ospiti una vacanza esperienziale indimenticabile.