Archiviata una più che soddisfacente stagione invernale con Pasqua a fare da spartiacque, ora lo sguardo si volge all’estate italiana,…

Archiviata una più che soddisfacente stagione invernale con Pasqua a fare da spartiacque, ora lo sguardo si volge all’estate italiana, con un ottimismo che non riguarda solo il mare. Grande protagonista sarà infatti la montagna, che punta a registrare un nuovo record, mentre località di lago come il Garda hanno annunciato il tutto esaurito per l’intera stagione estiva già a inizio primavera. Ma quali saranno le località dello Stivale prese verosimilmente d’assalto, sia dai viaggiatori italiani sia da quelli stranieri?

Il New York Times designa la Calabria come uno dei 52 posti al mondo in cui andare almeno una volta nella vita, mentre TripAdvisor, tra le mete europee emergenti del 2018, posiziona al 5° posto della classifica Travellers’ choice destination on the rise 2018 Europe la città di Catania. Il ranking annuale stilato dal noto sito di recensioni aggrega le manifestazioni d’interesse che appaiono online, sotto diverse forme, per una specifica destinazione. A onor del vero, nella top ten a livello mondiale non c’è nessuna meta italiana, ma altrettanto vero è che tale indagine riguarda solo le ricerche effettuate all’interno del portale di TripAdvisor. Forse che per scegliere di visitare un Paese oggettivamente bello come l’Italia non conti l’opinione di perfetti sconosciuti? Può essere.

Fonte: Spazio Academy Catania

La Sicilia avanza anche Palermo quale città da visitare nel 2018, grazie da un lato ai benefici portati dall’UNESCO come la nomina a Capitale Italiana della Cultura o l’inclusione del Percorso Normanno palermitano nel Patrimonio dell’Umanità, e dall’altro a causa della congiuntura negativa che contraddistingue la situazione geopolitica del Mediterraneo del Sud e dell’Africa del Nord.

Anche i dati raccolti ed elaborati da ForwardKeys, società di intelligence turistica, posizionano in testa alla graduatoria delle destinazioni italiane con i più significativi incrementi di arrivi nei mesi di luglio e agosto ancora Catania (+9,6% rispetto allo stesso periodo del 2017), subito seguita da Palermo e Venezia al 2° posto (+8% ciascuna), e poi da Roma (+6%), Firenze (+3,6%) e infine Milano (+1,4%).

Estate 2018: le mete italiane più gettonate per la prossima stagione calda

Per individuare le mete più quotate per la prossima estate meritano altresì attenzione gli influencer, guru del turismo che, in maniera non sempre disinteressata, sono in grado di influenzare masse talvolta molto consistenti. Si trovano in siti come www.contiki.com, dove per quanto concerne l’Italia fa bella mostra di sé un’estenuante proposta di 11 notti tra Roma, Sorrento, Capri, Firenze, Verona, Venezia, Milano, la Riviera Ligure, Pisa e il Chianti, www.datsapp.com, la cui homepage tra le più famose capitali mondiali per il nostro Paese cita Cortina, Madonna di Campiglio e Courmayeur, www.responsibletravel.com, che invece mette in guardia dai luoghi affetti dal fenomeno dell’overtourism come Venezia, oppure www.trvl.com, ulteriore piattaforma secondo cui il ruolo turistico dell’Italia nel suo complesso, per l’estate 2018, sarà preponderante.