Ogni giorno, vengo sviluppate nuove ed innovative tecnologie che permettono all’industria dell’ospitalità di essere sempre più eccitante, avventurosa e affascinante….

Ogni giorno, vengo sviluppate nuove ed innovative tecnologie che permettono all’industria dell’ospitalità di essere sempre più eccitante, avventurosa e affascinante.

Nel 21esimo secolo grazie alle innovazioni tecnologiche in albergo gli imprenditori del settore hanno a portata di mano un universo di possibilità e soluzioni per rendere hotel e destinazioni sempre più attraenti, e di conseguenza l’esperienza dei clienti ancora più eccitante e memorabile.

Dato che il nuovo anno è appena iniziato, pensiamo a quali potranno essere le tecnologie che segneranno maggiormente i prossimi mesi. Per quanto alcune siano ancora poco diffuse e soprattutto non “obbligatorie”, in fin dei conti, la chiave del successo è – specialmente nell’ospitalità – essere un passo avanti agli altri!

5 innovazione tecnologiche che segneranno il 2018

Dalla realtà virtuale alla intelligenza artificiale, ecco quali saranno i trend più in voga quest’anno:

1. Realtà Virtuale

La Virtual Reality, per gli amici VR, ha un enorme potenziale quando si parla di ospitalità e travel: come ha detto Paola Viron in un recente articolo dedicato, possiede infatti il potere di risvegliare le emozioni, l’immaginazione del viaggiatore che c’è in ognuno di noi.

Nonostante non sia la più recente delle innovazioni, solo ora sta cominciando ad essere implementata in parecchi business, così come negli hotel.

Perché seguire questo trend? Beh, è importante sapere che la maggior parte dei “consumatori” sono molto sensibili a tutto ciò che è immagini, “visual”. La realtà virtuale diventerà quindi una incredibile strategia di marketing, il miglior strumento possibile per assaggiare una destinazione, un hotel, una camera ancora prima di partire.

La catena di resort Shangri-La, facendo da precursore, ha già implementato questa funzione: rimarrà un lusso o diventerà una necessità per tutti?

 

Shangri-La

L'aspetto visuale è molto importante

video

Uno dei video pubblicati su YouTube

"Idyllic Luxury at Jing An Shangri-La, West Shanghai"

2. Strumenti ad attivazione vocale

Secondo Forbes, la ricerca vocale sarà una delle innovazioni tecnologiche in albergo nel 2018.

Così come la VR, essendo qualcosa di completamente nuovo, gli strumenti ad attivazione vocale propongono una grande sfida.

Prima di rinunciarci, consideriamo però che sempre più persone si affidano a questi strumenti ogni giorno per una semplice ragione: rendono le cose più facili e veloci!

Il sistema Alexa

Quello che Siri ha fatto per gli utenti Iphone sta trasformando un’intera industria: grazie a device come Amazon Echo, gli hotel possono ora garantire un’assistenza al cliente tramite il solo controllo vocale, così come ad esempio ha fatto l’Acme Hotel di Chicago, precursore di questa innovazione.

3. Internet of Things (IoT)

Tutti abbiamo sentito più e più volte che l’Internet of Things ha il potenziale per impattare l’ospitalità in una grande e positiva maniera.

Ogni giorno, quasi senza accorgercene, ci affidiamo ai nostri device per una moltitudine di azioni: se andiamo in vacanza, abbiamo bisogno del nostro cellulare in moltissime occasioni, se andiamo in un viaggio di lavoro ecco che ci portiamo con noi anche il nostro tablet o il nostro laptop.

Ci godiamo una visita in una città d’arte, ma mai senza il nostro smartphone che ci dà indicazioni e consigli.

Tutti questi apparecchi elettronici, insieme alla potenza di internet, possono aiutarci a rendere migliore il soggiorno in un hotel: le grandi catene ed i grandi gruppi del travel lo hanno capito subito, infatti l’industria dell’ospitalità ha investito nel settore dell’IoT per prima.

Negli anni che verranno, sarà sempre più importante per gli albergatori integrare queste innovazioni tecnologiche nelle loro strutture, visto che i viaggiatori ne faranno un uso sempre maggiore e si aspetteranno di avere sempre più integrazione e connessione.

Non è più cosi raro avere la possibilità di controllare la propria stanza del proprio smartphone, e le aziende che producono soluzioni integrate stanno prolificando.

Probabilmente un domani, diventerà comune come offrire Sky o come le tessere per aprire le stanze!

4. Intelligenza Artificiale

Un altro trend chiave che segnerà l’anno 2018 è l’intelligenza artificiale.

Molte operazioni che sino ad oggi hanno richiesto ‘interazione umana e il tempo necessario per imparare, potranno essere rimpiazzate da una forma di intelligenza automatica.

Non ci sono dubbi che i computer sono in futuro in questo senso: possono contenere una grande quantità di dati ed anche mimare comportamenti umani, pensiamo ad esempio ai chatbot.

Questi strumenti sono accattivanti soprattutto per l’industria degli hotel, che dipende fortemente dal costumer service e dall’esperienza degli ospiti.

Ovviamente, è difficile pensare che tutte le interazioni umane saranno rimpiazzate dalle macchine, il contatto umano sarà sempre necessario, ma l’intelligenza artificiale sarà sicuramente utile quando si tratta di supporto al cliente, specie riguardante domande generiche e magari provenienti da fusi orari diversi.

Tra le altre innovazioni tecnologiche in albergo, sempre più catene si stanno dotando di una chatbot sul proprio sito, Hilton ha addirittura sviluppato Connie, un vero e proprio Robot fisico che fa da concierge consigliando i clienti sulle migliori attrazioni nei dintorni.

video

Guarda questo video!

5. Blockchain

Si fa un gran parlare della tecnologia Blockchain, cioè il meccanismo che sta dietro alla moneta virtuale Bitcoin (di cui si parla ancora di più).

Per alcuni è la Blockchain è l’evoluzione di Internet, diciamo una sorta di Internet delle transazioni riassumibile in 4 concetti molto chiari: decentralizzazione, sicurezza, trasparenza e immutabilità. Un sistema in grado di garantire a tutti la possibilità di creare e di controllare in totale trasparenza archivi inalterabili di dati.

La Bitcoin è solo una declinazione della Blockchain, in quanto si limita al concetto economico monetario, di digital currency. E’ possibile quindi intravedere nella Blockchain un grande valore, sia nella straordinaria esperienza Bitcoin sia come piattaforma per la gestione delle transazioni di informazioni e dati anche in settori completamente diversi dalla finanza.

Non è ancora chiaro quale potrà essere il suo utilizzo nel mondo del travel, ma considerando che viene definito come “la nuova internet”, non perdiamolo di vista.

In conclusione…

Queste innovazioni tecnologiche rappresentano ciò di più affascinante che è alle porte di ogni hotel. Sicuramente le sfide che ci porranno sono tante ed importanti, e non è sicuro che tutte questi strumenti diventeranno un “must” di ogni struttura.

Probabilmente si evolveranno e muteranno adattandosi sempre di più alle esigenze delle persone, quasi sicuramente si incroceranno diventando un’entità sola: pensiamo ad esempio al controllo vocale ed alla intelligenza artificiale, correlati uno all’altro.

Nel frattempo, teniamo gli occhi bene aperti e prepariamoci: l’efficienza e velocità sono la chiave del mondo d’oggi, cerchiamo di essere sempre un passo avanti!