Anche quest’anno la celebre guida di viaggi Lonely Planet ha pubblicato le sue tre classifiche top-10 “Best in Travel“: il…

Anche quest’anno la celebre guida di viaggi Lonely Planet ha pubblicato le sue tre classifiche top-10 “Best in Travel“: il meglio di nazioni, città e regioni da visitare assolutamente per l’anno a venire. E mentre alcune delle mete selezionate non sorprendono, ci sono interessanti novità per la destinazione Italia nel 2019…

Best in Travel: Top Countries, Sri Lanka in cima e due europee in classifica

La categoria Top Countries vede l’incoronazione dello Sri Lanka al primo posto: per le sue bellezze naturali di flora e fauna, per lo sviluppo di eco-turismo e turismo esperienziale e per la varietà di climi, prodotti folkoristici e offerte gastronomiche, questo paese si attesta come must per i turisti nel 2019. Dopo la fine della guerra civile una decina di anni fa, il turismo è cresciuto spaventosamente: tra il 2009 e il 2015 gli arrivi sono aumentati del 300%, superando il milione di arrivi nella stagione 2017.

Best in Travel

Un po’ di meraviglia per il secondo posto della Germania, unico paese europeo, insieme alla Bielorussia, selezionato dalla guida per questa particolare classifica. Che l’offerta turistica tedesca sia invidiabile noi europei lo sappiamo benissimo: musei, luoghi di interesse storico, vita underground, scenari di separazioni e ricongiungimenti che hanno cambiato il corso dell’umanità. Il fascino per questo paese è per noi storia vecchia, ma nel Nuovo Mondo se ne capacitano adesso. Ottima notizia comunque perché la Germania rimane indietro rispetto al resto delle destinazioni europee. La Bielorussia chiude la classifica e non possiamo che trovarci d’accordo con la scelta: la piccola Russia Bianca vanta un’offerta culturale ricchissima, in pieno stile Est Europa, evidenziata da una volontà di progredire ed innovarsi che ha attirato l’attenzione degli organizzatori di eventi mondiali: Minsk, l’anno prossimo, sarà sede dei Giochi Europei.

Non sorprendono Giordania, Indonesia e Belize, destinazioni che hanno già visto una riscoperta generale dal pubblico nell’ultimo quinquennio e le cui performance sono saldamente positive.

La classifica totale:
1. Sri Lanka
2. Germania
3. Zimbabwe
4. Panama
5. Kyrgyzistan
6. Giordania
7. Indonesia
8. Bielorussia
9. São Tomé & Príncipe
10. Belize

Best in Travel: Top Cities, è Copenhagen la città da scoprire

Copenhagen premiata come città da visitare assolutamente nel 2019. Dal 2012 il turismo danese incoming è in crescita, e questo riconoscimento non fa che sigillarne il successo. Simbolico il fatto che svetti una città europea che di europeo ha veramente poco: qualità della vita molto alta, reddito medio pro capite più alto di metà dei paesi del Mediterraneo, dimensioni relativamente ridotte per essere una capitale (poco più di 600 mila abitanti senza includere l’area urbana). Sarà questa la chiave del successo?

Best in travel

 

Nella classifica presenti anche Shenzen (Cina), Miami (USA), e il caposaldo Kathmandu (Nepal) insieme alla testa di serie di Città del Messico (Messico). Incoraggiante la presenza di due africane: Dakar (Senegal) e Meknès (Marocco), due identità completamente diverse ma entrambi luoghi di tradizione e cultura dei paesi in cui si trovano, fuori dall’ordinario e dal comune immaginario turistico.

La classifica totale:
1. Copenhagen, Danimarca
2. Shenzen, Cina
3. Novi Sad, Serbia
4. Miami, USA
5. Kathmandu, Nepal
6. Città del Messico, Messico
7. Dakar, Senegal
8. Seattle, USA
9. Zadar, Croazia
10. Meknès, Marocco

Best in Travel: Top Regions, l’Italia al primo posto con il Piemonte

Eccolo il momento d’orgoglio italiano: la regione da visitare assolutamente nel 2019 per Lonely Planet è il Piemonte. Regione nobile dalla storia travagliata, centro di interesse storico e culturale, nuovo propulsore per l’arte contemporanea, l’urban life, la musica elettronica, il Piemonte incanta allo stesso modo turisti italiani e stranieri. La città di Torino, ex luogo industriale rinato dalla fine degli anni ’90, ha già registrato per il prossimo ponte del 2 novembre il tutto esaurito negli hotel. Artissima a fare da traino per gli arrivi: la fiera d’arte contemporanea è un appuntamento fondamentale per tutti gli esperti del settore in Italia.

Best in Travel

La vicina Normandia si trova a fine classifica: per Lonely Planet è da tenere d’occhio visto che nel 2019 ci saranno una serie di celebrazioni per il 75° anniversario del D-Day, episodio stravolgente della Seconda Guerra Mondiale le cui commemorazioni sono sempre molto sentite sia in Europa che negli States. Interessantissima, inoltre, la presenza di Elqui Valley (Cile), che attirerà l’interesse degli “astrotuorists” per l’eclissi totale di sole dell’anno prossimo. La regione, famosa per cieli incantevoli e panorami mozzafiato, sta pian piano emergendo come destinazione popolare nel turismo sudamericano.

La classifica totale:
1. Piemonte, Italia
2. Catskills, USA
3. Nord Perù
4. The Red Centre, Australia
5. Highislands, Scozia
6. Est della Russia
7. Gujarat, India
8. Manitoba, Canada
9. Normandia, Francia
10. Elqui Valley, Cile