Sarà che a Istanbul con un semplice traghetto di linea si può arrivare dal’Europa all’Asia in meno di un’ora accompagnati…

Sarà che a Istanbul con un semplice traghetto di linea si può arrivare dal’Europa all’Asia in meno di un’ora accompagnati da cortei di gabbiani. Sarà per il fascino indiscutibile della Cappadocia con il suo immobile paesaggio scolpito nella roccia color miele. O per la bellezza dell’Aya Soya la chiesa della Divina Sapienza, i siti archeologici. E le esperienze che si possono vivere, circondati da spiagge di sabbia bianca, ma anche da imponenti montagne. Fatto sta che la Turchia è tra le nuove mete prescelte dai viaggiatori internazionali.

Il Tour operator Dimensione Turismo, per esempio, ha in cantiere un catalogo dedicato proprio alla Turchia, che sarà valido da aprile-ottobre 2020 con weekend, tour e soggiorni mare. Anche se ci sono già proposte per l’imminente capodanno. Un programma interamente dedicato alla Turchia, quindi, che comprende un ampia varietà di soluzioni: dai brevi soggiorni a Istanbul ai tour in Cappadocia, fino alle vacanze balneari combinabili con Istanbul.

Turismo in crescita tra siti Unesco, Miche e Turismo invernale

Il turismo in Turchia è dunque un settore in continua evoluzione che si conquista un ruolo di tutto rispetto puntando sui siti Unesco, sul Mice, sul turismo invernale e sulle azioni innovative. Per esempio, da aprile 2019 è diventato completamente operativo Istanbul Airport, che mira nel prossimo decennio a diventare il più grande aeroporto al mondo (con una capacità stimata di 150-200 milioni di passeggeri).Proseguono inoltre in questi mesi le iniziative dedicate al sito archeologico di Gobeklitepe a circa 18 km dalla città di Sanliurfa ed entrato a far parte nel 2018 del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Senza tralasciare l’incremento del tursimo invernale con l’ampliamento di centri tuiristici. La meta preferita dagli stranieri resta Istanbul (34,19%) seguita da Antalaya (31,79%).

Meeting europeo CNGA

Il manager Giacomo Pini di GpStudios al Meeting europeo dei Giovani albergatori

Una particolae attenzione è rivolta anche al settore Mice grazie al numero in costante aumento di strutture ricettive in grado di ospitare congressi e meeting.
Non a caso si sta svolgendo proprio in questi giorni fino al 17 novembre, la XIV edizione del Meeting Europeo CNGA promosso dal Comitato Nazionale dei Giovani Albergatori di Federalberghi da oltre cento anni l’organizzazione rappresentativa degli albergatori italiani. Un viaggio di studio finalizzato ad una analisi degli scenari turistici internazionali e dei dati sul rapporto del turismo Italia-Turchia, che vede come partnership GpStudios e il suo Ceo Giacomo Pini nel ruolo di coach per accompagnare i giovani albergatori nel corso di questo importante meeting.

Turob associazione alberghiera della Turchia

Le giornate formative prevedono un incontro e uno scambio con Turob, Associazione Albergatori Turca una delle più dinamiche e di spicco nel settore turistico del Paese. E la visita a strutture alberghiere in zona Sultanahmet quali il Best Western President Hotel, Hotel Grand Hyatt, Hotel Barcelo, Hotel Fer e hotel Levni. Insieme alla visita ai principali monumenti in Piazza Sultanahmet (Ippodromo, Mosceha Blu, Santa Sofia, Palazzo TopKapi).
L’associazione Turob include 300 hotel qualificati (dagli hotel a 1 stella a quelli a 5 stelle, ristoranti, boutique) sin dal primo giorno in cui è stata fondata, nel 1971.

Modelli di business nel settore hospitality

Il meeting CNGA ha tra le proprie finalità lo studio dei modelli di business del settore hospitality in Turchia. Puntando sul Mice,sono sempre piu gli hotel dotati non solo di ampie sale meeting e di spazi destinati a questa particolare tipologia di target, ma anche di servizi aggiuntivi.

Il Best Western President Hotel, per esempio, oltre ad essere situato in una posizione pregiata, vista mare offre ai propri ospiti servizi mirati come la piscina al coperto affacciata sul mar di Marmara, la palestra, la sauna, la vasca idromassaggio, il centro estetico e i massaggi. Ma anche un business center, una sala cocktail e un ristorante in terrazza.

Un altro esempio di hotel con servizi innovativi destinati al target business e leasure è l’ Hotel Grand Hyatt che dispone di Centro Benessere e Spa (bagno turco, hammam, centro estetico, massaggi, sauna), piscina all’aperto, gazebo bar a bordo piscina, una palestra aperta ad orario continuato e un campo da tennis. Senza tralasciare servizi esclusivi come il noleggio limousine o il servizio bar con diverse “anime”: Il Mezzanine Lounge & Bar offre relax in un ambiente accogliente e vivace, mentre il Library Bar riflette l’atmosfera dei gentleman club inglesi.

Servizi esclusivi per il target business e leasure

Insomma sono sempre di più i servizi dedicati messi a punto dagli operatori di settore che cercano di distinguersi dalla concorrenza con una proposta esclusiva. Come l’hotel Barcelo che dispone di camere di design o l’Hotel Fer dotato di terrazza panoramica e di stazione di ricarica per auto elettriche. Mentre l’hotel Levni oltre a disporre di piscina coperta, sala fitness e centro benessere mette a disposizione degli ospiti il servizio navetta, autonoleggio e babysitter.

A sottolineare la costante evoluzione del settore ospitalità in Turchia e l’attenzione nei confronti dell’ospite, che ha la possibilità di vivere in hotel un soggiorno di lavoro con tutti i comfort e le opzioni del caso, ma anche un’esperienza unica, da ricordare.