I bambini al ristorante non sempre sono visti di buon occhio. I gestori dei locali così come i commensali di…

I bambini al ristorante non sempre sono visti di buon occhio. I gestori dei locali così come i commensali di turno vivono talvolta con terrore l’esperienza di un bambino che corre tra i tavoli con tutte le possibili conseguenze. Eppure potrebbero essere una vera e propria risorsa per le strutture ricettive.

Ma come organizzare un ristorante affinché sia a misura di bambino? Bastano pochi accorgimenti per accogliere gli ospiti più piccoli e rendere una cena piacevole, sia per le famiglie che per gli altri ospiti del locale.

Ecco qualche semplice suggerimento per un perfetto ristorante family friendly.

1) Un’ accoglienza speciale per i piccoli adulti

Una buona accoglienza è il primo passo per conquistare i propri clienti e questo vale a maggior ragione per i più piccoli. Perché allora non pensare a qualche piccolo gadget per loro? Come per esempio un libriccino da regalargli all’arrivo al ristorante. Oppure potete mettere a disposizione pennarelli e fogli bianchi per colorare o persino una tovaglia di carta bianca che i bimbi possono personalizzare a proprio piacimento. Basta poco per conquistare il cuore dei più piccoli e rendergli il pasto al ristorante un momento di svago anziché di stress.

E’ fondamentale inoltre per il nostro personale accogliere i bambini con un sorriso e la massima disponibilità. Per esempio a scaldare un biberon qualora sia necessario, ad effettuare variazioni del menu per andare incontro alle esigenze dei più piccoli oppure consentire di consumare il cibo portato da casa. O ancora preparare una doggy bag colorata pensata su misura per loro perché possano portare a casa il cibo che non hanno consumato al ristorante.

Inutile dire che il personale deve essere pronto anche ad intervenire ad ogni evenienza (incidenti e talvolta piccoli infortuni) con la massima disponibilità. Un bicchiere rotto, eventuale cibo riversato sul pavimento. Mai farsi prendere dal panico e agire velocemente e con la massima naturalezza.

2) Menu ad hoc, creativo e salutare

Bando alle classiche patatine fritte. O comunque non puntate solo su quelle. I bambini devono avere un meno dedicato con piatti golosi , ma anche salutari. Quindi piatti realizzati con ingredienti variegati. E soprattutto presentati in modo originale e accattivante.

Un nutrizionista potrebbe essere il vostro alleato perfetto nella realizzazione di un menu su misura per bimbi, appetibile, ma nel contempo sano. Un’altra idea potrebbe essere quella di proporre alcuni piatti, già presenti nel menu del ristorante, in versione e a prezzi ridotti.Anche lo sconto famiglie sull’intero menu potrebbe essere un valido incentivo per attirare nuovi clienti.

Un segreto per conquistare i più piccoli? Dei dessert creati appositamente per loro. Colorati gustosi e mai troppo pesanti.Anche la carta menu deve essere a misura di bambino, piccola, fruibile e con una grafica ad effetto.

3) Arredamento kid friendly

Un altro aspetto importantissimo per un ristorante family friendly riguarda l’arredamento. Dovrete essere dotati di seggiolone in legno, preferibilmente in buono stato. Ma anche posate per bambini, bavaglini di carta oppure tovaglioli decorati con i protagonisti dei cartoni animati. Bicchieri in plastica a prova di caduta.

Senza dimenticare gli spazi appositi, un angolo dotato di fasciatoio per cambiare i bimbi in bagno, che dovrà essere impeccabile sul fronte pulizia. M a anche uno spazio dedicato dove per esempio poter allattare in tutta tranquillità.

Se gli spazi lo consentono l’ideale poi sarebbe allestire un angolo ludoteca dotato di giochi  per tutti i gusti dove i bambini possono divertirsi con gli intrattenimenti più svariati. Laddove possibile un angolo tranquillo e appartato del ristorante o ancora meglio una stanza attigua al locale sarebbe l’ideale ad accogliere i piccoli clienti.

Chi è dotato di spazi all’aperto può pensare ad un’ area giochi esterna dove i bimbi potranno sfogarsi e divertirsi  in piena libertà.

4) Ingannare l’attesa

Le  attese tra una portata e l’altra non sono quasi mai gradite ai più piccoli che le considerano interminabili. Come intrattenerli allora? In questo caso ci può essere di aiuto la creatività. Potete per esempio proporre ai bambini qualche piccolo gioco da costruire, una tovaglietta di carta da colorare, un libriccino coinvolgente da sfogliare ecc..Insomma qualsiasi cosa che possa ingannare piacevolmente l’attesa.

5)  Area giochi e Animazione

Se gli spazi lo consentono l’ideale sarebbe allestire un angolo ludoteca dotato di giochi  per tutti i gusti dove i bambini possono divertirsi con gli intrattenimenti più svariati. Laddove possibile un angolo tranquillo e appartato del ristorante o ancora meglio una stanza attigua al locale sarebbe l’ideale ad accogliere i piccoli clienti.

Chi è dotato di spazi all’aperto può pensare ad un’ area giochi esterna dove i bimbi potranno sfogarsi e divertirsi  in piena libertà.

Per conquistare il cuore dei più piccoli e distrarli da cene troppo lunghe e per loro spesso noiose una carta vincente è quella di organizzare un’animazione apposita per i baby clienti. Pensando per esempio ad un calendario di eventi in compagnia di giocolieri,maghi,truccabimbi, palloncini. Ma anche giochi con gli animatori che possano coinvolgere ed incantare i bambini.Gli eventi naturalmente dovranno essere promossi sul vostro sito e sui canali social.

L’importante è fare leva sulla creatività. Se i bambini si divertono e le famiglie si sentono bene accolte da personale propositivo e  disponibile a soddisfare le richieste più disparate, con il sorriso, molto probabilmente torneranno più che volentieri nel vostro ristorante. E le #cibofinanze ringrazieranno.