Le camere sono il fulcro di una struttura ricettiva. E il motivo per cui si privilegia un determinato hotel a…

Le camere sono il fulcro di una struttura ricettiva. E il motivo per cui si privilegia un determinato hotel a discapito di un altro. Eppure spesso e volentieri il viaggiatore di turno si trova a dover soggiornare in stanze anonime, uguali le une alle altre, sia nella forma che nei contenuti.

Un design generico, un mobilio che non si fa ricordare e poco di più. Per offrire ai nostri ospiti un’esperienza indimenticabile e accoglierli in una stanza che possa stupirli e conquistarli possiamo fare riferimento alle principali tendenze in tema di design.

Influenze local

In primis pensare ad un concept che si sposi con il contesto locale in cui è situato l’hotel.Anche i viaggiatori business che hanno poco tempo per visitare un luogo amano immergersi nelle atmosfere del posto. Perché quindi non trarre ispirazione dal territorio che ci ospita?

L’hotel è situato in un luogo rinomato per la produzione di vino? Allora si pensare a una mini cantinetta all’ interno di ogni stanza. O ad un design che si ispiri all’enologia. Una lampada a forma di bottiglia, un quadro a tema ecc.. Talvolta anche un piccolo dettaglio può fare la differenza.

Il vostro hotel si trova a ridosso di una spiaggia? Allora l’ispirazione potrebbe essere quella del mare, con elementi in legno al naturale, oggetti di design che richiamano l’universo marino ecc. Il discorso si può estendere a qualsiasi tipo di concept. L’importante è riuscire a creare un ambiente inedito, in sinergia con le atmosfere del luogo.

Ogni stanza, una storia

Personalizzare è la parola chiave per stupire gli ospiti. Un’opera d’arte, ma anche murales colorati all’interno delle  stanze d’albergo possono fare la differenza. E caratterizzare un ambiente in modo unico. In linea con la filosofia local si può pensare ad esempio di coinvolgere artisti locali emergenti per realizzare stanze artistiche ciascuna con un suo mood specifico.

L’hotel vincente è quello che sa raccontare una storia permettendo agli ospiti di vivere esperienze uniche. Ma cosa raccontare? Storie legate al luogo in cui è situato l’hotel, ma anche storie legate ai proprietari della struttura ricettiva o perché no ai loro ospiti.

Un esempio virtuoso in questo senso  è l’Hotel Indigo a Roma dove le meraviglie della città eterna entrano direttamente nella stanza d’hotel. Grandi immagini fotografiche, ad alto impatto emozionale, dislocate nelle camere, nella hall, nel ristorante e negli spazi dell’hotel raccontano agli ospiti la storia della città.

Dettagli luxury

Molto speso nel design della camera d’albergo si trascurano i dettagli che sono invece fondamentali per creare un ambiente unico. Per esempio con un tocco di colore. Da sempre sia il nero che l’oro sono identificati con il lusso. Ma anche l’argento o l’acciaio cromato contribuiscono a rendere un ambiente più sofisticato.

Un capitolo a parte meritano i tessuti. Devono essere abbinati al colore delle pareti. Mentre non devono mancare i cuscini. Posizionati sul letto o su una poltrona possono davvero trasmettere una sensazione di comfort ed extra lusso. Da scegliere a tinta unita per le stanze minimal oppure colorati nelle stanze più barocche per creare un’atmosfera più calda e accogliente.

Senza dimenticare comunque che l’elemento centrale della stanza rimane il letto. Bisognerebbe quindi evitare di coprirlo sommergendolo di cuscini.

Un altro dettaglio che fa la differenza all’ interno della stanza è la presenza di qualche elemento naturale.  Che si tratti di fiori, o di piantre verdi, la sensazione dgeli ospiti sarà quella di sentirsi coccolati e immersi nel lusso, ma con il comfort di casa propria.

Hotel Indigo Roma

Biophilic design

Del resto, verde e architettura sono uno dei principali must degli ultimi anni. Sulla scia del Biophilic design.

A coniare il termine “biofilico” è stato Fromm nel 1964 indicando la tendenza dell’essere umano “ad essere attratto da tutto ciò che è vivo o vitale”. Un esempio di biophilic design è l’architettura giapponese grazie al suo ampio uso di piante e fiori.

La progettazione biofilica in sostanza riduce lo stress, aumenta la creatività e contribuisce a migliorare il benessere. Al centro di questo concept c’è l’ospite, il cui benessere viene sviluppato attorno alla sua persona, dalla reception alla camera.

Materiali e atmosfere, attrezzature e tecnologie concorrono a far sentire l’ospite in un moderno “rifugio”dove potersi ricaricare in un’ottica di mental wellness.

Anche la bioedilizia non è esente dal concetto di biofilia, in particolare in merito alla qualità degli ambienti interni e la connessione che si instaura con un luogo.

Sostenibilità

Il turismo del futuro è sostenibile. Lo confermano i dati. Ecco allora che anche le stanze d’hotel devono adeguarsi a questa filosofia green, non solo nel rispetto dell’ambiente ma anche perché sono gli ospiti a chiederlo.

Quindi è sempre più importante che la gestione dell’hotel sia a basso impatto ambientale. Qualche esempio di comportamento sostenibile? Utilizzare energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili e i pannelli solari per l’acqua calda. Installare riduttori per il flusso dell’acqua per evitare il più possibile gli sprechi. Oppure ancora privilegiare i cibi a km zero e promuovere la mobilità sostenibile, per esempio mettendo a disposizione degli ospiti la ricarica per auto elettriche.

E’ importante poi comunicare queste scelte green ai vostri ospiti rendendo così la vostra struttura ricettiva un modello virtuoso in tema di sostenibilità.

Nello specifico, per quel che riguarda le camere, dovrebbero essere arredate in modo sostenibile. Privilegiando ad esempio pezzi unici realizzati da artigiani locali con l’utilizzo di materiali del territorio

Gli elementi di interior design non devono contenere sostanze nocive e devono essere realizzati per durare nel tempo, in modo stabile, sicuro e facilmente riparabile. Se sono in legno, il materiale deve provenire da silvicoltura sostenibile e riciclabile.

Volete aggiungere alle vostre stanze un tocco unico? Potreste optare per il riciclo creativo. Realizzare per esempio un mobile con i bancali di legno non solo garantisce un arredo sostenibile al 100%, ma è anche un modo originale per creare un’atmosfera unica all’interno di una camera d’hotel, che rimarrà nel cuore dei vostri ospiti.