Con questo articolo sui cinque spunti di marketing dal Bao Bar di Milano voglio annunciare la creazione di una nuova…

Con questo articolo sui cinque spunti di marketing dal Bao Bar di Milano voglio annunciare la creazione di una nuova rubrica, qui su Sharing Tourism, in cui troverai idee e spunti interessanti “prese in prestito” da altri locali e che puoi applicare subito sul tuo locale.

Rimaniamo però lontani dal concetto di copia e incolla che non è salutare per nessun business. È giusto e possibile però, trarre ispirazione dai contenuti e dalle idee di altri trasformandole e facendole proprie, in modo da portare un reale valore aggiunto per il tuo business.

 

Quali spunti di marketing e comunicazione ci insegna Bao Bar?

 

  1. Trattano temi ricorrenti per rafforzare i valori del brand

    Come vi ho spiegato in questo video sui tre metodi per creare contenuti di valore sui social, quando hai chiaro quali sono i valori ai quali il tuo brand si ispira e punta è più semplice avere idee su cosa raccontare.
    Alcuni dei valori che ho percepito essere importanti per Bao Bar, specie nelle ultime pubblicazioni sono: la filosofia eco-green, il good time, ovvero la leggerezza dei momenti spensierati trascorsi nel locale e l’importanza della bellezza, che si ritrova nei piatti, nell’arte esposta (organizzano spesso mostre) e nell’accuratezza delle foto postate sui profili.

  2. Collaborazioni con riviste e magazine

    I titolari del Bao Bar sembrano aver molto chiaro il proprio target di riferimento e dove trovarlo: amanti della movida che nelle loro uscite, tra un calice e l’altro, riescono a dare un’occhiata ai magazine cartacei o on line che raccontano i locali di tendenza.
    Sulla loro pagina, infatti, ho trovato diverse collaborazioni con 2Night Milano e Ape Time.

 

  1. Personalizzazione della copertina con video

Se ancora non lo hai fatto puoi il video ed essere catapultato direttamente al Baobar, mentre assapori un cocktail appena preparato in abbinata a quelli che sembrano appetitosi piatti dai sapori internazionali.

 

  1. Menù del giorno everywhere

La comunicazione del menù del giorno riportata su stories e su post. Non sono di certo i primi ad utilizzare questa tecnica ma mi sembra giusto riportarla visto che è in linea con il pubblico del Baobar: presente sui social e sempre in cerca di buoni piatti da gustare in compagnia.

Essere presente con diverse stories durante il giorno è oramai una pratica necessaria per venire notati dai propri follower, soprattutto dopo i recenti aggiornamenti di Instagram che hanno limitato la portata dei post organici.

 

  1. Connubio arte + food & drink

Sembra, ma non è affatto scontato che i clienti di un locale possano essere interessati all’arte, a presentazioni e mostre. Di certo in una città grande come Milano è più facile trovare sia artisti che valorizzino i nostri spazi che appassionati visitatori.
Questo mix giova anche al marketing ed è una collaborazione win win: l’artista è interessato a fare bella figura durante mostre ed esposizioni invitando ammiratori, appassionati e amici. Il ristoratore guadagna così nuovi clienti e allo stesso modo l’artista facendosi conoscere dagli ospiti del locale.

 

Hai un locale e ti piacerebbe che ne parlassi? Scrivimi dalla pagina contatti.