Il primo della lista è l’Hotel Burj Al Arab di Dubai. Questo hotel offre agli ospiti tutto, dall’arrivo in elicottero…

Il primo della lista è l’Hotel Burj Al Arab di Dubai. Questo hotel offre agli ospiti tutto, dall’arrivo in elicottero al campo da tennis più in alto del mondo, ma anche una spiaggia privata e servizio di maggiordomo. All’arrivo, gli ospiti fanno il check-in su un IPad d’oro. Come se ciò non bastasse, l’hotel dispone anche di un bar a cielo aperto sull’acqua in piscina e acquario compreso.

Dotato di esagerazioni e lussi simili alla struttura precedente, l’Hotel Intercontinental di Hong Kong è l’edificio più alto della città. Cinquantatre piani e in cima si trova una piscina a sfioro e vasca idromassaggio per gli ospiti con una splendida vista sullo sky line della città, un servizio eccellente e un centro benessere di ispirazione Feng Shui rendono questo hotel tra i primi della ranking degli hotel più lussuosi al mondo.

La suite d’albergo più alta della città conosciuta per i grattacieli è il Four Seasons Ty Warner Penthouse di New York e offre una splendida vista aerea della città a 244 metri di altezza. L’attico dispone di una zona pranzo con opere d’arte appositamente commissionate, un fantasmagorico lampadario di cristallo e un bagno illuminato con sezioni personalizzate di onice cinese. Gli ospiti possono godere gratuitamente di un maggiordomo 24 ore al giorno, autista, servizio di concierge personalizzato e personal trainer.

Anche l’Italia tra i big, con una struttura che ricorda i bei palazzi romani e le Ville del Rinascimento, la Suite Villa La Cupola a Roma non può essere la più alta, ma è la suite più grande d’Italia.

Si affaccia su Via Veneto e dispone di un soggiorno a cupola alto quasi 12 metri. C’è una cucina privata, cantina, sala fitness, sauna, bagno turco, ascensore, sala conferenze con il massimo della tecnologia.

Cosa accomuna tutti questi hotel? Lusso, abbondanza, unicità.